Gattini per il pianeta

Gattini per il pianeta

Gattini pucciosi per fare divulgazione sulla cultura zerowaste… Sono gattini, sono eco-compatibili e non la mandano a dire agli stupidi umani spreconi ed inquinanti!

L’idea è liberamente ispirata ai #Fregniforfuture di Zuccherosintattico, nella speranza che un po’ di ironia e leggerezza possano aiutare a divulgare la cultura della riduzione dei rifiuti. 

1. Cecio – Il cucciolo che ama i legumi sfusi

gattini per il pianeta 1Ciao amici, sono un dolce cucciolotto pezzato e sono un gran monellaccio… Mi piace moltissimo giocare con quello che trovo in giro per casa, è così divertente correre e saltare nel corridoio, soprattutto di notte. Ultimamente quegli umani che occupano il mio appartamento e che sopporto perché mi passano la pappina buona e mi danno tanti giochini, hanno riempito tantissimi barattoli di cose super divertenti.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Ogni volta che preparano la loro pappina (quella calda che mangiano con la paletta ovale) fanno cadere uno o due di quei giochini meravigliosi.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Loro li chiamano “ceci” o “fagioli”, io so solo che la cosa più divertente del mondo è lanciarli in aria e prenderli al volo! Mi piace questa cosa dei barattoli perché i miei umani continuano a riempirli e svuotarli e riesco sempre a rubare un paio di tesori.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Comprare il cibo sfuso è ottimo per l’ambiente ed è divertente per tutti, specie se sei un gatto


2. Tigro – Il gattino che ama il pesce e odia l’inquinamento marino

Oggi mi sento una tigre! Ho solo voglia di mordere e graffiare!!
Sentite che storia assurda! È venuto fuori che nel pesce succulente che stavo mangiando ho trovato una sorpresa bellissima. Ma proprio di quelle che non ti aspetti e poi sei pazzo di gioia…

Ecco dentro al pesce ho trovato un gioco! Tipo quelli che gli umani bassi trovano dentro quelle uova di uccello gigante nel mese di aprile. Ecco ero così felice che ho preso questo gioco bellissimo, abbandonato il pesce e ho iniziato a giocare come un matto
Lo lanciavo, lo prendevo al volo, scappavo dal giochino, mi nascondevo dietro una sedia e gli saltavo addosso. Insomma ordinario divertimento felino di primo livello…

Ecco peccato che poi sia arrivato il mio umano e abbia iniziato ad urlare inorridito: “cos’è sta roba con cui stai giocando?! Un pezzo di accendino?? e dove lo hai trovato?? Oddio il pesce è pieno di robaccia dentro!!” E niente, mi sono beccato una sfuriata pazzesca, giochino tolto e ora viene pure fuori che non posso nemmeno finire il mio pesce

Maledetti umani: prima riempite i pesci di pezzi di giochi meravigliosi e poi vi arrabbiare con noi poveri felini!! Pensateci prima la prossima volta! Smettete di buttare le robe in giro che poi non è colpa dei pesci se li mangiano e di noi gattini se ci giochiamo!!


3. Red e Ginger – I nemici degli imballaggi di plastica

  • Gattini per il pianetaHey Red!
  • Dimmi Ginger
  • Ma secondo te il cibo degli umani cresce già dentro quelle bucce trasparenti o le mettono loro? 
  • Dai Ginger ma che stai dicendo??!
  • Ma sì Red guarda sti qua, portano in giro bottiglie, pacchi e pacchetti. Li aprono, mangiano quello che c’è dentro e buttano le bucce. Secondo me hanno degli alberi che fanno le verdure per umani dentro quella roba là e anche le loro prede nascono a pezzi dentro le vaschette
  • Ginger ma sei scemo? Sono buste di plastica, ma dove vivi?? Gli umani sono solo gli esseri più bizzarri del mondo: prendono il cibo, lo mettono dentro quelle buste, scatole, bottiglie per spostarlo da un posto all’altro, lo mangiano e buttano il resto
  • Cioè, Red, tu mi stai dicendo che quella roba lì non solo la mettono loro, ma la buttano pure subito dopo aver preso il cibo che contiene?? Ma perchè metterla??
  • Ma che ne so Ginger…sono bizzari gli umani
  • Boh Red fissiamoli con disprezzo per quanto sono scemi
  • Hai ragione Ginger stupidi umani

 


4. Zorba – Se butti il mozzicone, ti mozzica!

Io vi vengo a cercare! Maledetti umani!Gattini per il pianeta
Se scopro che buttate le cicche delle sigarette in spiaggia o nei boschi in montagna, giuro che farete la conoscenza molto ravvicinata con i miei artigli!
Lo sapete che un mozzicone di sigaretta con filtro ci mette dai 5 ai 12 anni per decomporsi in natura?? Quindi se proprio non potete farne a meno, usate un portacenere portatile! Godetevi quello che vi pare durante le vostre vacanze ma rispettate gli altri e l’ambiente.
E ricordatevi che i miei artigli sono sempre in agguato e non ho paura di usarli!

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi