10 libri di business che ti consiglio per il tuo 2019

10 libri di business che ti consiglio per il tuo 2019

Nel 2018 ho letto tantissimo. Quindi mi è sembrato potesse essere utile mettere a tua disposizione le mie competenze in fatto di libri, consigliandoti 10 libri di business che ho letto nel 2018.

La prossima settimana seguirà un bel post con consigli di lettura un po’ più leggeri su temi di crescita personale, filosofie orientali, yoga, salute e femminismo.

Categoria freelancing e crescita professionale

1. Solopreneur: L’organizzazione del lavoro (in proprio) spiegata semplice

 

Autrice: Francesca Marano

Editore: Zandegù

Un libro che ha aperto il mio 2018 con tanti consigli illuminanti. Ideale per chi come me voglia mettere un po’ di ordine nella gestione della libera professione.

In questo libro ho trovato molti spunti pratici su organizzazione del tempo e delle risorse di lavoro (ci sono anche consigli di app da usare, o di come Francesca ha organizzato il proprio archivio, come gestire la corrispondenza ecc.).

Lo consiglio a chi sta intraprendendo una professione indipendente per la prima volta oppure a chi sia già un libero professionista e voglia rivedere alcuni aspetti organizzativi del proprio lavoro.

Per me è stato molto utile sia per la mia organizzazione, sia per trovare spunti per il lavoro insieme ai miei clienti.

 

2. E vissero tutti organizzati e felici

 

Autrici: Anna Fais, Greta Lacchini, Paola Tursi, Ale Ziliotto di Organizzatessen

Editore: Zandegù

 

Questo è stato uno degli ultimi libri che ho letto nel 2018 nella categoria della crescita professionale.

È un manuale completo che fornisce le linee guida dettagliate con molti spunti pratici per organizzare al meglio il proprio tempo e il proprio spazio. Sia per quanto concerne la professione, sia nell’ambito della vita personale.

Mi è piaciuto molto il metodo di lavoro che c’è alla base: cioè dare indicazioni che siano ecologiche. Vale a dire che “gli obiettivi devono sempre essere in linea con te, con le tue energie, con i tuoi valori, la tua vita, e con il tempo che ci puoi dedicare. E devi anche capire se questo obiettivo ti fa procedere nella direzione che vuoi perseguire” (citazione dal libro).

Ho trovato questo metodo affine alla mia natura eclettica che vede in me da un lato la razionale professionista che ha bisogno di ordine e dall’altro la spirituale yogin che cerca di farsi guidare dalle proprie emozioni.

Lo consiglio a chi come me si è trovata di fronte a una vita caotica, ad un senso di eventi vorticanti e risucchiati. Ovviamente il libro dà spunti, poi sta a noi metterci al lavoro per raggiungere il senso di serenità dato dall’avere il controllo della situazione senza perdersi nel caos.

 

3. I soldi non crescono sugli alberi

 

Autrice: Chiara Sinchetto

Editore: Zandegù

 

Avete già conosciuto Chiara sulle pagine di questo blog attraverso la mia intervista sul personal branding.

Il suo libro è un manuale molto scorrevole che guida il lettore attraverso la selva intricata del mondo degli investimenti.

Scritto con uno stile preciso e chiaro, senza tecnicismi e linguaggio complesso. Dà gli strumenti per interfacciarsi con le figure professionali del mondo finanziario e per comprenderne le dinamiche.

Assolutamente consigliato ai freelance (ma non solo) che vogliono approcciarsi al mondo finanziario in modo consapevole e tranquillo senza panico.

Nel manuale, infatti, troverai un quadro dei professionisti del settore della finanza, consigli sulle domande da fare al primo colloquio con un promotore, sui contratti, sui prodotti finanziari.

Se stai pensando di affacciarti a questo mondo, o di rivolgerti ad un consulente allora devi leggere questo libro.

 

Categoria scrittura

4. Scrivi più bianco

Autrice: Chiara Gandolfi

Editore: Zandegù

 

Un manuale completo di scrittura che mi sento di consigliare a chiunque voglia migliorare il proprio stile redazionale.

L’autrice dice nell’introduzione del libro: “Scrivi più bianco nasce quindi da queste tre necessità: combattere la pigrizia nello stile, utilizzare il foglio bianco come rilevatore della chiarezza del nostro pensiero, scrivere con la stessa urgenza e con la stessa sincerità delle lettere d’amore”.

Se sei stanca di scrivere testi grigi e poco brillanti, allora questo manuale fa proprio per te!

Lo consiglio soprattutto a chi non ha ancora letto libri su questo argomento e a chi vorrebbe comunicare attraverso la parola (che sia un blog o che sia la caption sotto ad una foto di Instagram).

 

5. Digital copywriter. Pensa come un copy, agisci nel digitale

Autore: Diego Fontana

Editore: Franco Angeli

 

A differenza del libro precedente che vedo adatto anche a chi non è un professioni, mi sentirei di consigliare questo manuale a chi già lavora nel mondo della comunicazione.

L’autore spiega molto bene la professione del copywriter e poi lo declina nel mondo delle comunicazioni digitali.

Anche in questo manuale puoi trovare spunti pratici e consigli dettagliati per stimolare la creatività e creare contenuti scritti.

 

Categoria fundraising

6. Digital Fundraising. La guida essenziale per chi fa raccolta online

Autrice: Elena Zanella

Editore: Franco Angeli

Hai già conosciuto l’autrice di questo manuale attraverso questa mia intervista.

Questo manuale è una linea guida fondamentale per chi fa raccolta fondi al giorno d’oggi. Nel mondo contemporaneo, infatti, il terzo settore non può permettersi di non stare al passo con i tempi per quanto riguarda la comunicazione attraverso i mezzi di comunicazione digitali.

L’autrice fornisce il metodo di lavoro ideale per impostare una comunicazione digitale volta alla raccolta di fondi. Una nota particolarmente interessante è il fatto che si prescinda dal dettaglio sugli strumenti specifici, questo rende il manuale valido sempre anche qualora innovazioni tecniche di alcuni strumenti digitali dovessero modificare la realtà digitale come la conosciamo oggi.

Io l’ho letto e riletto, sottolineato e segnato. Lo consiglio assolutamente a chi ha capito che anche il non profit non può più esulare dal mondo digitale.

 

7. Fundraising

Autore: Valerio Melandri

Editore: Maggioli

 

Per la scheda più approfondita di questo manuale puoi leggere questo mio precedente articolo.

L’inserimento di questo libro è doveroso.

È il libro su cui puntare se avete un ridotto capitale da investire nell’acquisto di libri perché permette di spaziare davvero su tutti gli ambiti della materia in modo professionale ed è sufficientemente approfondito da poterne fare il punto di riferimento della vostra formazione in materia di fundraising.

 

Categoria digital marketing

8. Consulenti di Web marketing. Il primo manuale operativo

Autore: Alessandro Mazzù

Editore: Dario Flaccovio Editore

 

Un libro che per me è stato utilissimo per impostare il lavoro da consulente.

Qui puoi trovare consigli pratici dettagliati su tutti gli aspetti che riguardano la consulenza in web marketing. Lo consiglio se vuoi intraprendere questa professione, non lo consiglierei invece a chi volesse semplicemente trovare spunti per autopromuoversi.

Il capitolo che ho trovato in assoluto più utile ed interessante per me è quello dedicato agli step operativi della consulenza. Il metodo di lavoro illustrato nel manuale mi ha permesso di disegnare il mio personale stile di consulenza.

Tutti i consulenti, poi, dovrebbero leggere assolutamente le 9 leggi della consulenza etica.

 

9. Vademecum SEO. Guida 100% pratica dai primi passi al posizionamento

Autrice: Sara Borghi

Editore: Dario Flaccovio Editore

 

Se la parola SEO ti suscita conati di vomito e attacchi di panico, allora questo libro potrebbe proprio fare al caso tuo.

L’autrice ci racconta in modo dettagliato come sia cambiata la SEO negli ultimi anni e come sia ormai basata su dinamiche di qualità di contenuto e link referral.

Quindi in buona sostanza, ciò che conta è creare contenuti di buona qualità e usare bene i riferimenti attraverso i link.

Questo manuale può essere considerato un vero e proprio workbook sulle tipologie di articoli che puoi scrivere per migliorare l’indicizzazione del tuo blog.

Immancabile nella biblioteca di un blogger.

 

10. Promuovi te stesso. Crea il tuo personal branding con una comunicazione mirata e vincente

Autore: Riccardo Scandellari

Editore: Dario Flaccovio Editore

Se vuoi promuovere la tua professionalità online questo è il manuale che può darti spunti e linee guida completi sulla creazione di una strategia di personal branding.

Lo consiglio soprattutto a chi non ha voglia di impazzire dietro mille libri, è piuttosto completo. Quindi se hai poco budget o poca voglia di leggere questo è il tuo libro.

Qui trovi consigli sugli strumenti, i contenuti, le tecniche e gli atteggiamenti per definire la tua strategia di personal branding.

 

Li conoscevi? Li hai letti? Vorresti altri consigli di lettura? Allora non perdere i prossimi articoli!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi